Flash Facts: 1×18 “All-Star Team Up”

Spoiler-Alert

Proprio come quel “Team Up” nel titolo lasciava intendere, ci troviamo davanti ad una puntata di riempimento per allungare il brodo della stagione, a base di noia ed imbarazzo…l’imbarazzo di dover ammettere a se stessi di star seguendo la serie di un uomo che può diventare intangibile e creare tornado girandosi i pollici e si fa comunque quasi uccidere da uno sciame di api. La formula è semplice: portate a Central City Felicity più un altro personaggio a piacimento di Arrow, aggiungeteci un cattivo talmente secondario che non conosce nessuno, cosi non dovete prendervi la briga di dargli una personalità, coprite i buchi con gli interessantissimi problemi di coppia di Iris ed Eddie, e voilà, un’altra settimana è coperta.

Flash Fact 1: Atom

AtomPalmer Tutte le citazioni di oggi vertono sull’ospite d’onore dell’episodio: Atom. Ora, ho sempre trovato il potere del professore Ray Palmer, quello di rimpicciolirsi fino ad intrufolarsi nella struttura atomica della materia o viaggiare attraverso le linee telefoniche, uno di quelli più spettacolari per come veniva raffigurato nei fumetti; quindi capitemi quando vi dico che sono rimasto deluso quando mi è stato promesso Atom e mi trovo davanti Iron Man. Nonostante tutti i giochini di parole che fa per rimandare al potere di rimpicciolirsi, il Ray Palmer interpretato da Brandon Routh è un riccastro sfacciato con un’armatura che vola e spara raggi…è Robert Downey JR! Una versione ottusa di Robert Downey JR che non fa neanche ridere.

Ma in fondo Brandon Routh ormai è l’attore famoso per deludere i fan di fumetti, essendo stato Dylan “what an all american” Dog e il Superman Quello Che Ritorna Ma Non Glielo Aveva Chiesto Nessuno (anche se in realtà ammetto di essere una di quelle 2 persone a cui Superman Returns è piaciuto…parecchio pure). Il ruolo di Routh come Superman viene anche citato nell’episodio, quando Atom fa la sua entrata in scena arrivando in volo: “E’ un uccello?” “E’ un aereo?”…No, è una delusione costante.

Flash Fact 2: Bug-Eyed Bandit

Bug-Eyed_Bandit

Anche il villain della settimana è ripescato dalla lista di nemici storici di Atom. Il Bug-Eyed Bandit dei fumetti si differenzia però per il sesso machile (Bertram Larvan invece di Brie Larvan) e un discutibile gusto estetico.

Flash Fact 3: All-Star Comics

L’ultima chicca legata ad Atom si nasconde nel titolo della puntata.

3-1

All-Star Comics è una delle più vecchie serie a fumetti di super-eroi (il primo numero è del 1940), e sulle sue pagine sono nati Wonder Woman e la Justice Society of America, tra le cui file vi era il primo The Atom, Al Pratt, di cui Ray Palmer è una re-interpretazione degli anni ’60.

250px-Atom_pratt

L’Atomo Al Pratt non possiede originariamente poteri, il suo nome di battaglia dimostra una spiccata auto-ironia in quanto si riferisce alla sua bassa statura. Secondo Wikipedia il personaggio è ispirato a Joe Greenstein, un lottatore di origine polacca famoso per la sua forza da Guinness World Record nonostante la bassa statura e l’aspetto gracile, e spesso soprannominato “The Mighty Atom”.

Anche questa è fatta. Come al solito, se avete beccato qualche riferimento o citazione nella puntata che io mi sono perso per strada scrivete tutto nei commenti. Al prossimo episodio.

Scritto da: L’Escapista

download

||||| 1 Mi Piace! |||||