Le Citazioni Fumettose di Flash: “The Man in the Yellow Suit”

Ultimo episodio di Flash prima della pausa invernale, e abbiamo finalmente un po’ di avanzamento di trama, che a forza di puntate-riempitive tutte uguali incentrate sul nemico sfigato della settimana, sta serie comincia a stancarmi.

zoom-115065

Quello che ci interessa sono però le citazioni nell’episodio, quindi niente teorie complottiste su chi sia l’Anti-Flash, che vediamo finalmente in azione. Va però detto che è il primo episodio in cui viene suggerito questo nome per il villain; anche perchè “l’Uomo in Giallo” usato finora non suonava molto minaccioso.

1763782-quicksilver_3_jack_cole_chuck_mazoujian

Cominciamo dai Mercury Labs, che possono nascondere una citazione a Max Mercury. Max Mercury è un velocista, inizialmente appartenuto alla Quality Comics con il nome Quicksilver, viene poi acquistato dalla DC che gli cambia il nome per evitare confusioni con l’omonimo velocista di casa Marvel. Mark Waid introdurrà il personaggio nella serie di Flash come una sorta di guru/maestro Yoda della super-velocità. Vediamo inoltre Tina McGee a capo dei Mercury Labs. Tina è stata una fugace fiamma di Wally West nei fumetti, ma è più conosciuta per il ruolo avuto nella prima serie tivù anni ’90 di Flash, dove era un interesse romantico per Barry. Questa donna ha avuto un threesome inter-mediale a super-velocità con due Flash diversi…è da record.

firestorm-115045

Parliamo della scena in cui Firestorm dice a Caitlin di non essere Ronnie. Firestorm, nei fumetti, si forma con la fusione di due persone in un unico corpo, che mantengono però due intelletti separati. Sarà cosi anche qui? In quella scena, Ronnie non si riconosce come tale perchè non è la mente di Ronnie a parlare in quel momento?…Boh!

640px-Flash_Costume_Ring_002

Vediamo per la prima volta l’iconico anello usato storicamente da Flash per nascondere il proprio costume. Qui viene maneggiato da Wells come semplice chiave elettronica dal gusto tamarro.

FlashPoint-e1368306709117

Chiudiamo con l’intuizione di Cisco di fine puntata, ovvero che la notte dell’omicidio di Nora Allen fosse presente anche un velocista dal costume rosso. E’ un riferimento(/anticipazione) agli avvenimenti di Flashpoint, in cui Barry viaggia indietro nel tempo per impedire all’Anti-Flash di uccidere la madre.

Se mi sono perso per strada qualcosa che avete notato voi, scrivetelo nei commenti. Con Flash e Gotham ci si rivede a gennaio, nel frattempo potrei cominciare a guardare Constantine.

Scritto da: L’Escapista

||||| 0 Mi Piace! |||||